Micro SD classe 4 : cosa sono?

Ad oggi il formato della scheda di memoria flash più comunemente usato è SD, di base questo acronimo sta per Secure Digital. A questo primo formato uscito sul mercato, ne sono seguiti altri ancora più piccoli che sono le mini SD, ormai in disuso però, e infine le micro SD. Queste ultime sono di sicuro quelle più diffuse al giorno d’oggi. Per capire come poter scegliere meglio tra le memorie SD di classe 4 occorre spiegare anzitutto il concetto di formato prima di spiegare il concetto di classe.

Esistono delle variazioni in base alle capacità di archiviazione: quindi SD va da 128 MB a 2 GB, poi abbiamo SDHC da 2 GB a 32 GB e infine la SDXC da 32 GB a 2 TB (attenzione sono solo teorici). Bisogna fare attenzione con i formati che sono compatibili in un modo, ma non nell’altro. Una scheda SD funziona su un lettore SDHC, ma non avviene il contrario. Le schede di memoria si distinguono anche per le loro prestazioni inoltre, quindi per la loro velocità minima di lettura e scrittura garantite. Per differenziarle abbiamo diversi mezzi, in primis bisogna rifarsi alla segnaletica scritta sul dispositivo stesso. Il più comune è un numero pari che è circondato da una C che identifica quindi la classe e ce ne sono quattro: 2, 4, 6 e 10. Maggiore sarà il numero, migliore è la prestazione, quindi il significato è semplice: classe 2 ha una velocità di scrittura di 2 MB / s, classe 4 di 4 MB / s, eccetera. Qualche tempo fa sono apparse altre due classi, che si chiamano UHS. queste sono le classi U1 e U3. La prima equivale in teoria alla classe 10, mentre la seconda offre delle velocità di 30 MB / s. E’ bene però sempre sapere che queste indicazioni di velocità sono un minimo garantito e non esprimono prestazioni reali.

Un’altra sigla più vicina alle prestazioni effettive che spesso troviamo visualizzata sulle memorie SD classe 4 recenti è un numero romano, quindi I o II, che corrisponde perciò alla versione dell’interfaccia. Considerata la complessità dell’argomento, se siete interessati ad approfondire vi consiglio di consultare il sito www.schededimemoriasd.it in cui troverete tutte le caratteristiche e le spiegazioni specifiche.