A cavo o a batteria? Tipi di alimentazione nei frullatori ad immersione

Quando si sceglie un qualsiasi piccolo elettrodomestico da cucina si è chiamati a scegliere se comprare un modello a filo o a batteria. Così è per i frullatori ad immersione, che si presentano in entrambe le tipologie, ognuna delle quali ha i suoi pro e contro. Il tipo di alimentazione condiziona l’impiego dello strumento, che può essere a cavo o cordless, il primo per un impiego più stabile, l’altro portatile e da campeggio. Ma vediamo meglio i vantaggi e gli svantaggi dell’uno e dell’altro per essere più liberi di scegliere. Se un modello cordless può tornare utile laddove non è presente una presa elettrica, quindi in luoghi isolati e in contesti non serviti dall’elettricità, bisogna riconoscere ai ‘rivali’ a cavo che sono più potenti sotto il profilo operativo.

Non è una novità che i migliori modelli a cavo siano più

Macinacaffè Petra: come sono?

La Petra è un’azienda che si occupa di produrre grandi e piccoli elettrodomestici, che sono concepiti per adattarsi alle varie esigenze e anche agli stili di vita del consumatore. Sicuramente produce una serie di dispositivi che sono pensati per valorizzare l’innovazione e soddisfare a pieno il cliente.

Il progresso e le ultime tecnologie sono ovviamente in perenne trasformazione, per questo Petra è si premunisce di studiare sempre prodotti e sistemi all’avanguardia da immettere sul mercato. Sicuramente però si occupa anche di soddisfare a pieno il cliente, che viene effettivamente seguito durante tutte le fasi di acquisto, partendo dalla selezione del prodotto fino all’assistenza clienti in fase post-vendita. Questo ci permette non solo di scegliere il modello migliore a seconda delle esigenze personali ma anche sostituirlo in maniera rapida e semplice in caso di difetti di funzionamento o altre problematiche.

Il

Manutenzione e pulizia dei robot aspirapolvere. Come approcciarsi a queste fasi?

I robot aspirapolvere sono degli strumenti che, son dai primi mesi della loro introduzione in commercio sono diventati immediatamente popolarissimi e utilizzati da moltissime famiglie. Come mai? Perchè si tratta di strumenti che hanno davvero rivoluzionato il modo in cui ci approcciamo alle fasi e alle operazioni di pulizia che sono dedicati alla nostra casa. Per quello che riguarda principalmente l’utilizzo e la funzione di questi robot aspirapolvere, possiamo dire che essi sono in grado di sostituire quello che sarebbe il compito di una classica aspirapolvere o di una scopa elettriche, e cioè quello di andare ad aspirare polvere e sporco dai pavimenti della vostra casa. Questi robot sono in grado di sostituirvi del tutto nella pulizia dei pavimenti, infatti non avranno bisogno praticamente di nessun tipo di assistenza da parte vostra, in quanto saranno in grado di portare a

Diffusore per ambienti elettrico

Di modelli di diffusori per ambienti ne troviamo davvero moltissimi in commercio, alcuni sono ovviamente quasi uguali in tutto e per tutto ai classici diffusori da sempre utilizzati dall’uomo per rendere sacro un ambiente.

Ma sicuramente ad oggi, grazie alla tecnologia che si è curata di fornirci nuove risposte, il diffusore elettrico vince su tutti gli altri modelli di diffusore, in quanto si distingue per la sua praticità e sicurezza. Sono strumenti molto facili da utilizzare e da mantenere e sono anche molto sicuri, infatti sono dotati di un dispositivo di sicurezza che li porta a spegnersi in caso di rovesciamento accidentale. La maggior parte dei diffusori elettrici di essenze sono oggi ad ultrasuoni, questo significa che abbinano oltre alla funzione di umidificazione dell’ambiente, la produzione di ioni negativi nell’aria. Questi ioni sono in grado di eliminare in modo naturale

Micro SD classe 4 : cosa sono?

Ad oggi il formato della scheda di memoria flash più comunemente usato è SD, di base questo acronimo sta per Secure Digital. A questo primo formato uscito sul mercato, ne sono seguiti altri ancora più piccoli che sono le mini SD, ormai in disuso però, e infine le micro SD. Queste ultime sono di sicuro quelle più diffuse al giorno d’oggi. Per capire come poter scegliere meglio tra le memorie SD di classe 4 occorre spiegare anzitutto il concetto di formato prima di spiegare il concetto di classe.

Esistono delle variazioni in base alle capacità di archiviazione: quindi SD va da 128 MB a 2 GB, poi abbiamo SDHC da 2 GB a 32 GB e infine la SDXC da 32 GB a 2 TB (attenzione sono solo teorici). Bisogna fare attenzione con i formati che sono compatibili in un

Le regole dell’impasto perfetto: meglio con l’impastatrice o a mano?

Oltre che a tavola, l’uso di un’impastatrice porterà vantaggi anche in cucina, che uscirà linda dalla lavorazione senza fiumi di farina in giro. Inoltre c’è un vantaggio anche di natura salutistica. Infatti, l’impasto con la macchina è come sterilizzato ed esente da germi che, invece, potrebbero attecchire in caso di impasto manuale, qualora non si fossero pulite prima adeguatamente le mani. Questo è un aspetto molto attenzionato dai migliori produttori che commercializzano impastatrici in grado di lavorare in ambiente igienizzato al 100 per mille. Con l’impastatrice non si producono solo impasti per pane o pasta. Tutto può essere oggetto di impasto, come le verdure ad esempio che sfruttando gli accessori in dotazione possono essere affettate e sminuzzate per frullati o vellutate.

Si possono inoltre ottenere ottime creme pasticcere e panna montata per dolci e torte, per quanto l’idea dell’impastatrice sia

Se la mia lavastoviglie fa rumore che problema c’è?

Innanzitutto bisogna chiarire che il mercato di oggi ci propone una serie di prodotti che sono pensati per essere il più possibile silenziosi e che consentono perciò di eliminare tale problema sui rumori, tuttavia è ovvio che nel corso del tempo, per diverse ragioni, l’apparecchio può comunque essere rumoroso e questa disfunzione può essere legata a diversi problemi. Troviamo però di sicuro una serie di rimedi e soluzioni che possiamo mettere in campo per diminuire o anche annullare del tutto la presenza di suoni fastidiosi durante il ciclo di lavaggio, cosa che ci permette tranquillamente di usare senza problemi l’elettrodomestico sia durante la fascia oraria diurna sia quella notturna, senza pregiudicare poi la qualità del nostro sonno.

Probabilmente le possibili cause di rumore possono essere disparate, le motivazioni più semplici di solito sono legate alle elettrovalvole intasate, oppure alla guarnizione

Perché scegliere un cordless invece che un telefono fisso

Il telefono cordless è in pratica un normale apparecchio telefonico ma non presenta alcun filo, come del resto ci dice la parola stessa cordless che vuol dire appunto “senza filo”. Questi telefoni sono perciò in grado di fare delle chiamate muovendosi in piena libertà, sia da un posto all’altro della propria casa ma di base sono spesso utilizzati anche in uffici o magazzini che hanno bisogno di tenersi in contatto liberamente tra le diverse stanze. Si tratta perciò di dispositivi che effettivamente sono molto comodi, al tempo stesso ormai sono modelli di telefoni che presentano un costo piuttosto basso. Si può dire che presentano comunque di base tutte le funzioni di un telefono fisso qualsiasi, ma senza dover avere la scocciatura di dover stare in un posto fisso per comunicare con i propri cari e senza collegare fili. Alcuni modelli

Zanzariere magnetiche: perchè sono così economiche?

Tutti coloro che durante l’estate si trovano a fronteggiare tantissimi insetti che, a causa di finestre e porte aperte potrebbero entrare in casa. Durante il periodo estivo infatti spesso tendiamo a tenere porte e finestre sempre aperte, principalmente a causa del caldo e delle temperature molto elevate. Questo però potrebbe portarci a creare un altro problema di cui abbiamo già parlato, cioè il fatto che gli insetti, come mosche e zanzare o peggio, possano entrare in casa attirati dalla luce. Il metodo migliore per evitare che questo accada è quello di installare delle apposite zanzariere che possa proteggere la vostra casa e voi stessi dagli insetti. In commercio si trovano vari modelli di zanzariere che possono essere installate sia da voi stessi che dagli esperti del settore. Diciamo che la principale differenza va fatta tra le zanzariere di stampo classico

Binocoli: fasce di prezzo dai modelli ‘low cost’ ai ‘deluxe’

Nell’acquisto del binocolo dei sogni occorre stabilire un budget. Ma attenzione, perché si sta per varcare la soglia di una babele di prezzi e offerte fantasmagoriche per tutte le tasche, che partono da un minimo di 50 euro per arrivare a picchi di 3000 euro, con un ‘sottobosco’ di offerte a dir poco strabiliante in cui si rischia di prendere una ‘sbronza’ più che orientarsi nella scelta. Sebbene nel mezzo fra le due estremità del range ‘galleggi’ un oceano di proposte, la maggior parte dei compratori si orienta sull’economico o il deluxe, bypassando il ponte intermedio su cui si muovono le altre offerte di mezzo. Indipendentemente dal budget che si intende investire, è della massima importanza riuscire a capire gli aspetti del binocolo che influiscono sul prezzo, quindi se la spesa che si sta per affrontare vale davvero la